BRADO SPA

SEDIE UFFICIO/ CONTRACT

Intervista a Stefano Serena – Research & Developement Manager

                   

Da oltre quarant’anni, BRADO produce elementi singoli da seduta liberamente componibili in tante soluzioni diverse e kit completi già pronti per l’assemblaggio.

Brado fa parte del gruppo Twins Network, e al suo interno si suddivide in Brado Factory, Brado Office e Brado Contract.

E’ un’azienda che ha saputo recepire la grande trasformazione nel suo mercato di riferimento, riuscendo addirittura ad anticiparla: i concetti di design e forme contract sono entrati in ambito ufficio e la tecnicità, prettamente caratterizzante dell’ufficio, è entrata nel mondo contract.

Il concetto di sedia ufficio cosi come siamo abituati a vederlo, sta subendo una marcata trasformazione, ciò ne permette nuovi ambiti di utilizzo: la cameretta dei bambini e l’home office, ad esempio.

Cuore pulsante dell’azienda è Brado Factory che da ufficio tecnico e R&D è evoluto in laboratorio di idee, sperimentazione, discussione e prototipazione, diventando quindi negli anni un’entità indipendente, pur mantenendo la stretta collaborazione con le altre aree aziendali, nonché i partner esterni come Esedra.

Alle competenze tecniche si sono affiancate quelle creative ed artistiche, aprendo le proprie porte alla collaborazione con importanti designer italiani e stranieri. Designer differenti tra loro per formazione, stile e concezioni ma che in questi anni hanno voluto condividere il nostro percorso innovativo.

La linea evolutiva è stata recepita da Esedra, studio inizialmente visto come fornitore operativo/esecutivo, e trasformato poi in partner grazie alla capacità di fornire soluzioni di sviluppo anche complesse in ambito meccanico, ergonomico, di design, in stretta collaborazione con i designer e Brado Factory.

Diventare partner significa lavorare in team, e non è più sufficiente scambiarsi informazioni e dati, ma diventa fondamentale comunicare: questa la sfida e la prospettiva futura più ambiziosa per poter integrare profondamente le due aziende. Ciò implica un ulteriore percorso di crescita che prevede anzitutto la trasparenza, ma non da meno l’accettazione dei limiti, la discussione costruttiva delle problematiche e la valutazione dell’esperienza passata, tenendo conto degli errori e dei successi.

Un work in progress quotidiano, che stimola e riesce a rinnovare l’entusiasmo di un rapporto di fiducia reciproca che dura da oltre 15 anni. Citiamo Absolute, Malika e la famiglia di basi Kylie tra i progetti più interessanti sviluppati assieme negli ultimi anni.

Ad Interzum Colonia e NeoCon Chicago le prossime novità a cui il nostro team Esedra sta collaborando.

www.brado.it

www.bradofactory.it